Grammatica

Locuzioni avverbiali: cosa sono e come si classificano

Le locuzioni avverbiali in grammatica sono coppie di parole con funzione di avverbio. Possono essere create utilizzando diverse forme grammaticali, come preposizioni, avverbi e verbi. Vediamo nello specifico come si classificano e come si analizzano queste forme grammaticali.

locuzione

Cosa sono le locuzioni avverbiali?

Le locuzioni avverbiali sono coppie di parole che utilizziamo quotidianamente, con funzione di avverbio che vengono create utilizzando:

  • le preposizioni di e in (di bene in meglio)
  • due volte la stessa preposizione (a mano a mano)
  • ripetendo più volte lo stesso nome, aggettivo o verbo (piano piano, stringi stringi)


Come si classificano le locuzioni avverbiali?

Le locuzioni avverbiali si classificano in modo diverso in base alla domanda alla quale rispondono. Esistono quindi:

  • locuzioni avverbiali di tempo: rispondono alla domanda quando? e servono a precisare il momento in cui si svolge una determinata azione. Vengono definiti complementi avverbiali di tempo in analisi logica.
    Le locuzioni di tempo sono ad esempio: in futuro, di quando in quando, in men che non si dica, all’improvviso, un tempo, per le lunghe, una volta, tra poco ecc..
  • Locuzioni avverbiali di quantità: rispondono alla domanda quanto? e vengono utilizzate (così come gli avverbi di quantità) per indicare una quantità non precisa. In analisi logica vengono classificate come complementi avverbiali di quantità.
    Locuzioni avverbiali di quantità esempi: in parte, per nulla, press’a poco, un po‘, di gran lunga, fin troppo ecc…
  • locuzioni avverbiali di luogo: rispondono alla domanda: dove? in che luogo? specificando il luogo dove si svolge l’azione o la posizione di un oggetto o soggetto. Questo genere di locuzioni hanno lo stesso valore degli avverbi di luogo e in analisi logica vengono classificati come complementi avverbiali di luogo (il complemento avverbiale è un complemento indiretto formato da un avverbio).
    Esempi di locuzioni avverbiali di luogo: all’indietro, da queste parti, di qua, di là, nei dintorni, per di là, per di qua ecc..

complementi avverbiali

  • locuzioni avverbiali di modo: rispondono alla domanda come? in che modo? e danno informazioni sulle modalità in cui avviene l’azione. La locuzione avverbiale di modo svolge quindi la stessa funzione di un avverbio qualificativo o di modo. Alcuni esempi sono: a piedi, di proposito, di fretta e furia, per davvero, di corsa, faccia a faccia ecc…
  • Locuzioni avverbiali di valutazione: così come gli avverbi di valutazione, servono per esprimere un giudizio su qualcosa, affermando, negando o mettendo in dubbio quanto detto. Queste locuzioni si classificano in:
    – Locuzioni avverbiali di valutazione affermative: esprimono la certezza di qualcosa in modo positivo, ad esempio: per l’appunto, di certo, di sicuro e senza dubbio.
    – Locuzioni avverbiali di valutazione negative: esprimono la certezza di qualcosa in modo negativo, ad esempio: niente affatto, meno che mai, per niente.
    – Locuzioni avverbiali di valutazione dubitative: esprimono un dubbio, come ad esempio: quasi quasi, se possibile, forse.

le locuzioni avverbiali
Leggi anche: Tantissime informazioni su tutti i maggiori autori della letteratura italiana e non solo.

Come si analizzano le locuzioni avverbiali in analisi grammaticale?

Abbiamo visto come in analisi logica avverbi e locuzioni avverbiali vengano classificati allo stesso modo, come complementi avverbiali, ma in analisi grammaticale invece come si analizzano? Nel caso di frasi con locuzioni avverbiali delle quali bisogna fare l’analisi grammaticale, bisognerà considerare le locuzioni come un unico gruppo di parole.
– A poco a poco ad esempio è una locuzione avverbiale di modo che in analisi grammaticale viene analizzata come avverbio di modo;
– Nei dintorni invece è una locuzione avverbiale di luogo che in analisi grammaticale viene analizzata come avverbio di luogo;
– Prima o poi in analisi grammaticale è un avverbio di tempo, essendo una locuzione avverbiale di tempo.

Leggi anche: Qui troverai le risposte a tante domande e dubbi sulla grammatica.

Lascia un commento